La perdita di erezione quando si mette il preservativo: cause e rimedi

LA PERDITA DI EREZIONE QUANDO SI METTE IL PRESERVATIVO: CAUSE E RIMEDI

In studio si assiste spesso al racconto dei pazienti che riferiscono di perdere l’erezione nel momento in cui indossano il preservativo.

In pratica, la condizione erettile viene mantenuta durante tutta la fase preliminare alla penetrazione sessuale vera e propria prima di assistere alla sua caduta infilando il profilattico.

Questa è una contingenza particolarmente frequente e diffusa tra i giovani in virtù della loro inesperienza, tuttavia è riferita anche da soggetti in età più avanzata non perché inesperti sessualmente, bensì perché poco abituati all’utilizzo del preservativo nei rapporti d’intimità.

Ciò di cui va tenuto conto in casi come questi è l’aspetto cognitivo del paziente, ovvero i suoi pensieri innescati quando si trova in questa circostanza.

Va precisato, a tal proposito, che l’erezione è un meccanismo che avviene in automatico quando c’è una fase di eccitazione, la quale avvia la vasodilatazione, la conseguente irrorazione nei corpi cavernosi e infine l’irrigidimento del pene.

Per poter essere eccitato, la persona deve essere focalizzata sulla scena sessuale, cioè l’attenzione deve concentrarsi sugli stimoli visivi e olfattivi che danno spontaneamente l’eccitazione.

Se però, terminando i preliminari per passare all’atto penetrativo, porta la sua attenzione dalla scena al preservativo si verifica un chiaro spostamento cognitivo, con pensieri riferiti al condom del tipo:

  • “Dov’è situata la linguetta per aprirlo?”
  • “Devo fare attenzione a non romperlo”
  • “Devo estrarlo delicatamente”
  • “Qual è il verso in cui va disposto per srotolarlo?”

Tutti questi meccanismi sono automatici e il paziente potrebbe non riconoscerli nell’immediato, ma si può ben comprendere che pensieri di questo tipo sono tutt’altro che eccitanti.

Ci vogliono pochi istanti per perdere l’erezione e basterebbe poco per recuperarla se il soggetto non rimanesse focalizzato sulla perdita stessa incappando, col preservativo in mano pronto all’uso ma col pene flaccido, in emozioni di tristezza, di demoralizzazione, di sconcerto e di stupore negativo, senza una reale comprensione del perché sia accaduto tutto ciò.

Subentra la preoccupazione su come e se continuare il rapporto, con tutta l’attenzione rivolta a questi dubbi e alla sua defaillance, non più sulla scena, né sulle grazie della propria partner.

Ma non c’è da disperarsi, perché il calo dell’erezione è fisiologico quando la focalizzazione cognitiva riguarda aspetti estranei alla sessualità: diversi pazienti in studio raccontano che non solo quando si indossa il preservativo, ma anche al cambio di posizione capita di assistere alla perdita della rigidità del pene.

Diventa anormale nel momento in cui il soggetto comincia ad attenzionare all’estremo il proprio calo d’erezione, finchè, con questa predisposizione cognitiva, la flaccidità da parziale diverrà completa e difficile da recuperare.

Per evitare di incappare in questo errore, ritornando al caso del preservativo, un’ottima possibilità risolutiva è quella di anticipare le varie fasi (aprire la confezione, scartare la linguetta che contiene il condom e posizionarla nel verso giusto) a prima del rapporto vero e proprio se si ha già intenzione di vivere una performance protetta, tralasciando esclusivamente la fase dello srotolamento del profilattico da indossare sul fusto.

Si consiglia il video: “La perdita di erezione quando si mette il preservativo: cause e rimedi” (A cura del Dott. Pierpaolo Casto)

Ti potrebbe interessare leggere:

*** Contatti e Consulenza Specialistica in Studio con il Dott. Pierpaolo Casto: Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce) - Per informazioni e Prenotazione: Tel. 328 9197451 * 0833 501735

E’ possibile richiedere consulenza da tutta Italia con videochiamata WhatsApp o Google Duo

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 * Gruppo Associato Centro Italiano di Psicoterapia .it © 2020 Frontier Theme
Call Now ButtonCHIAMA IL DR. PIERPAOLO CASTO
WhatsApp Salve Dott. Casto avrei bisogno di...